Push Tour: La Creatività Non Ha Confini con Push, Parola Di Giancarlo Lanza!


LanzaPush è uno strumento creativo, ideale per tutti gli utenti con una mente aperta e con molta voglia di scoprire nuove strade” Ecco il punto di vista di Giancarlo Lanza sul palco del Push Tour a Milano il 16 Ottobre.

Giancarlo Lanza è specialist e trainer di Ableton, e lavora in numerose realtà dedicate all’elettronica e alla produzione come Titbit Music, Music on, Upstrukt, Nut Academy, Fonderie Sonore. Giancarlo si esibirà sul palco del Push Tour mostrando i segreti e le infinite possibilità di questo strumento.

Quando hai iniziato ad usare Ableton Live?

Ho cominciato quasi dalla prima versione, la 1.5. Sono sempre stato curioso delle novità e dopo aver provato Ableton ne ho intuito le potenzialità. Amo la semplicità con cui è progettato Live e la filosofia di lavoro in session, la pagina che si visualizza aprendo il software. L’elemento che caratterizza un po’ tutta la musica di oggi è il loop, la ripetizione di una frase. Le clips riprendono sia il concetto di nastro suonato ciclicamente, come si faceva agli albori della sperimentazione elettronica, sia il concetto di pattern che caratterizza drum machines e groove boxes. Considero le clips uno strumento semplicemente geniale che consente una gestione dei loops che mancava nei software. Anche i racks e tutte le possibilità che danno sono un punto di forza a cui nn saprei rinunciare.

Quale sarà il tuo setup nella performance durante la tappa di Milano del Push Tour?

Come hardware naturalmente Push, Lemur, scheda audio Metric Halo, Uad Satellite per gli effetti, e un Analog four della Elektron. La parte software è gestita completamente midi con instrument rack  controllati da clips. Per Push userò uno script di terze parti che viene letto in user mode dal controller ma anche la modalità offerta dalla casa per alcuni passaggi. Vorrei mostrare un setup dedicato ai tastieristi per il palco e poi ho preparato un po’ di musica da “smanettare” con Push.

Oltre all’uso classico (dj/elettronica) da chi pensi possa essere utilizzato Push?

Push è un interfaccia di controllo dedicata ad Ableton Live, per gli utenti di Live è utilissimo averlo al di là del genere che si produce, più lo uso e più mi rendo conto che è quasi tutto accessibile dal controller e in futuro verrà ampliato e migliorato.

Per i musicisti che vogliono suonare con un approccio diverso dalla classica tastiera, per i Fingerdrummers e compositori Hip Hop lo trovo perfetto. Anche chitarristi/bassisti e cantanti potrebbero usarlo per controllare Ableton, creare loops e aggiungere effetti, ha anche due ingressi per pedali o può essere affiancato da una pedaliera midi per un controllo con le mani libere in fase di registrazione. 

In Push abbiamo a disposizione anche due step sequencer, uno per le drum rack e uno polifonico direttamente collegati alle clips con la possibilità di editare quello che abbiamo suonato dal controller. 

Negli anni in cui ho avuto il piacere di insegnare Live, sia a ragazzi giovani che a produttori affermati in vari generi, ho capito che Live oggi ancor di più con il suo hardware è uno strumento creativo ideale per tutti gli utenti con una mente aperta e con molta voglia di scoprire nuove strade per esprimersi. 

Attualmente in quali progetti lo utilizzi?

Principalmente nel mio lavoro di Trainer certificato, cerco di insegnare ad usare Push ai miei allievi per farli tornare a suonare e a comporre con uno strumento più emozionante del mouse o della classica tastiera midi. Lo sto usando per le mie produzioni, dopo qualche anno di dedizione al lavoro di docente. La mia attenzione è sull’estetica del suono, mi affascina la sintesi e tutto il make up che possiamo fare per creare un suono in evoluzione più che suonare uno strumento con un suono sempre simile se non uguale e concentrarsi sulle note x creare.  Non amo tanto armonie e cambi, uso spesso synth monofonici o accordi semplici, sono sempre stato un fanatico dei sequencer delle groovebox quindi capirai che avere il midi delle clips a portata di mano è un gran traguardo per il mio modo di comporre.

 Hai qualche video da mostrarci in cui utilizzi Push?

Potete fare un giro sulla mia pagina di youtube, che a breve ospiterà una serie di video su Push e Live o sulle pagine della Nut Academy e Fonderie Sonore.

http://www.youtube.com/user/fuorivena/videos

http://www.youtube.com/user/FONDERIESONORE

http://www.youtube.com/user/nutacademy

Nella tua esperienza di trainer, reputi Push uno strumento facile/difficile da utilizzare? Un musicista si deve spaventare?

Per gli utenti capaci ad usare Live ho visto che la curva di apprendimento è veloce, per i nuovi allievi è facile perché imparando il software capire l’hardware è una conseguenza. Io non mi spaventerei, ho avuto macchine ben più ostiche e credo che sia solo questione di abitudine, tutti siamo ormai abituati a stare seduti con il mouse in mano. Con Push si è lenti all’inizio ma dopo poco ci si diverte e devo confermare che vedo sempre persone sorridenti quando si lavora con Push in classe.

A che progetti ti stai dedicando attualmente?

Dopo delicate situazioni personali che purtroppo fanno parte della vita ed essermi dedicato tanto al lavoro di docente, attualmente sto lavorando in studio e ad un progetto riguardante l’insegnamento di Ableton, supporto per Live performers e produttori di musica dance elettronica, più o meno quello che faccio attualmente ma con una formula diversa. Mi dedicherò anche alla produzione di video didattici.

Siete curiosi di ascoltare Giancarlo Lanza e gli altri professionisti sul palco con Ableton Live e Push? Allora non mancate il 16 Ottobre al San Vittore a Milano, niente sarà come prima!

Per partecipare all’evento iscrivetevi qui!

Lanza_Push

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...