Push Tour: Basso Elettrico e Ableton Push In Un’Unica Performance, Luca Lomboni!


FOTO STUDIO 01_modAbleton Push è tecnologia al servizio della creatività, come ci dimostrerà Luca Lomboni nel suo set basato su basso elettrico e Ableton Push. Composizioni e live per mostrare l’integrazione tra strumenti “tradizionali” ed elettronica, ma come è arrivato fin qui?

La sua esperienza ha inizio da musicista autodidatta divenendo poi una scelta consapevole e uno strumento di continua crescita formativa. Nel corso degli anni ha vissuto il suo essere bassista in molti e differenti contesti sonori guidato dall’idea di fare un uso straordinariamente ricco dei suoni, per arrivare a comporre sfumature in grado rievocare scorci visivi in diverse ambientazioni sonore: acoustic – jazz – electronic – ambient.

Cosa mostrerai nella tua performance durante la tappa di Milano del Push Tour?

La mia performance prevede un unico set basato sull’uso dei miei bassi integrato all’uso di ableton per il “looping live”; il tutto attraverso l’uso di Push per la gestione del rec e delle ritmiche live, delle clip e delle automazioni, e di tutta la parte di sincronizzazione midi, con altre attrezzature tipo Virus e Tenori-On

Quando hai sentito l’esigenza di integrare Live 9 e Push nel tuo rig?

La questione parte da lontano … ho sempre fortemente voluto dar vita ad una performance solistica realmente live, intesa come “tutto ciò che viene ascoltato dal pubblico è prodotto in tempo reale”. Da qui è iniziata la sperimentazione (…ormai da più di 15 anni) e credo sinceramente di aver provato quasi tutti i “looper” professionali esistenti al mondo in quanto l’uso del computer dal vivo mi ha sempre lasciato perplesso.  Ma con il tempo la tecnologia si è evoluta molto, tanto da rendere possibili situazioni artistiche impensabili 10 / 15 anni fa, quindi per me è diventato indispensabile, per far crescere il progetto in modo esponenziale, cambiare totalmente la mentalità nel modo di produrre il progetto e Ableton da questo punto di vista lo trovo insostituibile! Riguardo a Push, ho sempre sperato che Ableton producesse un controller dedicato in modo specifico e profondo al software, e quando ho saputo che lo avrebbero fatto ho ordinato il Push a scatola chiusa sapendo che sarebbe stato sicuramente uno strumento molto valido per migliorare la performance… e così è stato! Mi ha anche permesso di eliminare tutti gli altri controller MIDI ed ora ho più spazio sul tavolo per fare disordine🙂

 Dalla tua esperienza, cosa consiglieresti a chi si avvicina da strumentista tradizionale, come bassista e chitarrista, a questo set up?

Consiglierei di vedere la costruzione del progetto, ed anche la parte compositiva dei brani, come possibilità di crescita artistica. La vedo come opportunità per allargare i propri orizzonti, proprio perché con un set-up del genere non si può pensare solo al proprio strumento ma bisogna darsi la possibilità di comporre e arrangiare i brani sia in studio che dal vivo con diversi strumenti, come se dovessimo arrangiare per una intera band o orchestra e quindi pensare alla logistica e alle parti di tutti.

Vuoi consigliarci qualche video o brano da cui hai preso spunto per la composizione e il live con Push?

Ho visto diversi video tutorial, soprattutto prima che uscisse Push sul mercato (… da qui l’acquisto a scatola chiusa), tutti molto interessanti e dai quali ho semplicemente capito le potenzialità. Poi mi sono concentrato (cosa che continuo a fare) a trasferire il mio vecchio modo di concepire il progetto al nuovo modo attraverso Push.

Bassisti come Pastorius e Manring hanno spostato i confini dello strumento solista, credi che in futuro l’uso dell’elettronica possa portare ad un nuova metamorfosi della perfomance in solo?

Sono convinto che la metamorfosi sia già iniziata da parecchio tempo ed è in continua e inarrestabile evoluzione. Di fatto se penso alla mia esperienza artistica, passata anche attraverso i concerti in solo senza elettronica e attrezzature aggiunte, e mi vedo ora dove i miei strumenti (principalmente i miei bassi) sono protagonisti pur essendo all’interno di un progetto in solo ma con l’uso di elettronica e tecnologia, posso solo confermare che la trasformazione è già in atto …

Cosa vedi nel tuo futuro con Ableton e Push ?

Devo dire che Push ha notevolmente migliorato l’applicabilità real time live di molte funzioni di Ableton e, pur avendo qualche idea per l’aggiunta di nuove funzioni, penso al fatto che, avendo due sole mani un “Push footcontroller” potrebbe essere un miglioramento dedicato a quella tipologia di artisti che hanno le mani praticamente sempre impegnate sul proprio strumento (… e sono molti).

“When I met Luca he had already bought a Zon Hyperbass like mine and learned, by ear, several of my pieces. I was deeply impressed by his dedication, skill and musicality, but fortunately Luca doesn’t limit his skill to simply imitating. He plays several other kinds of instruments, too and his own music is rich, deep and compelling. In this new collection we hear him a largely acoustic context with the colors of piano, bass violin and drums decorating his melodic sensibilities. We also hear his own wonderful compositions with the Hyperbass, pushing the concept into new and personal territory. It’s a beautiful and evocative sound that I know you’ll find as engaging as I do.”  Michael Manring

Siete curiosi di ascoltare Luca Lomboni e gli altri professionisti sul palco con Ableton Live e Push? Allora non mancate il 16 Ottobre al San Vittore a Milano, niente sarà come prima!

Per partecipare all’evento iscrivetevi qui!

SOLO 2

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...